In degustazione a Firenze

a Vineria Moderna

in vini della libertà

Poco più di quarant’anni in due e il desiderio di “coltivare vite”.
La storia personale di Maria Domenica e Rocco Luppino è quella di due giovani costretti ad abbandonare la terra natale e a cercare di fare altrove ciò che non hanno potuto fare a casa.
Figli di Domenico Luppino uomo coraggioso che mai ha ceduto alle minacce della criminalità pagando pesantemente le sue scelte e alla cui memoria il comune di Firenze ha recentemente dedicato il premio alla legalità, portano avanti insieme alla madre Caterina Bianchini la tradizione di imprenditoria contadina di famiglia nella Toscana che gli ha accolti e guardano avanti, come dice anche il nome della loro azienda, che non a caso E’ Jamu: tipica espressione del dialetto calabrese che vuole dire “ripartiamo!”. 

Lo fanno ogni giorno seguendo gli insegnamento del padre che ha messo la responsabilità collettiva davanti a quella individuale attraverso l’agricoltura come strumento di legalità. Maria Domenica e Rocco producono due etichette di vini che grande successo stanno riscuotendo e che saranno in degustazione a Firenze sabato 6 novembre nel pomeriggio alla bottega Vineria Moderna.
Lo Zimbatò è un Chianti Docg 95% Sangiovese e 5% Colorino rotondo, intenso e profumato mentre Parresia è un sorprendente Incrocio Manzoni in purezza che sta conquistando un ampio pubblico di esperti. Completa la produzione aziendale un extra vergine d’oliva deciso e profumato. con cui intendono realizzare il sogno che era anche del padre di “coltivare vite”.

Li incontriamo nella loro azienda e ci raccontano le loro produzioni.

Oggi produciamo olio, vino e ortaggi biologici (per ora, ma ci sono tanti altri progetti in corso), lavorando molto nei campi e poco in cantina, perché vogliamo che ciò che ha prodotto la vigna non venga alterato dalla mano dell’uomo. Lo facciamo “senza sapere dove ci ritroveremo” ma con la certezza di voler andare avanti, di continuare a scrivere un capitolo di quella storia che ha iniziato la nostra famiglia e che vogliamo rendere unica. E allora: E’ Jamu!, alla scoperta del nostro mondo.

Un pezzo di terra riportato alla sua vocazione naturale: la produzione di verdure. Tremila metri quadrati curati ogni giorno con tanta passione e con la volontà di produrre verdure di primissima qualità, da vendere fresche o da lavorare con attenzione per produrre conserve rigorosamente bio.

Sangiovese e Incrocio Manzoni: i due vitigni della tenuta che abbiamo scelto di valorizzare con rispetto e dedizione

Parresìa, Il Manzoni

L’Incrocio Manzoni è l’incrocio di maggior successo dei quattro creati dal Professor Manzoni nella prima metà del ‘900. Un incrocio tra il Riesling renano e il Pinot bianco. In Toscana è arrivato solo nel 1990, a Pienza per la precisione, e da lì si è diffuso in pochissimi territori della regione. Il nostro vigneto di Incrocio Manzoni rappresenta una rarità per questa zona, un piccolo gioiello che cerchiamo di valorizzare al massimo, lasciando che la vigna faccia il suo corso, senza troppi interventi in cantina che ne vadano a snaturare le caratteristiche. Da questo vigneto nasce Parresìa, il nostro bianco caratterizzato da grande eleganza e spiccata acidità.

Zimbatò, Il Sangiovese

Dal Sangiovese, coltivato a 300 mt nasce lo Zimbatò, il nostro rosso che da questa uva prende il suo corpo, la lunga persistenza e il colore. I vitigni di Sangiovannese occupano la maggior parte della superficie coltivata dell’azienda e rappresentano la volontà di proseguire nella tradizione dell’azienda e valorizzare questa parte di Toscana, tra Chianti e Pratomagno. Vendemmiate rigorosamente a mano, le uve vengono selezionate in modo scrupoloso, per dare vita a un numero relativamente basso di bottiglie, affinché la qualità sia sempre rispettata così come la tipicità dei nostri vini.

I vini e l’extra vergine di E’ Jamu hanno una caratteristica speciale che nessun alto ha: il sapore e la freschezza della libertà. Un prezzo altissimo quello pagato da Rocco, Maria Domenica e Caterina per poter continuare a vivere da uomini e donne liberi.

Società Agricola Ejamu Di Luppino E C. S.s.

Via Setteponti Levante, 13
52024 – Loro Ciuffenna – Arezzo