[fusion_builder_container hundred_percent=”no” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” overlay_color=”” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” padding_top=”” padding_bottom=”” padding_left=”” padding_right=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” center_content=”no” last=”no” min_height=”” hover_type=”none” link=””][fusion_text]

A cura del Dott. Luca Naitana – La dieta? Non serve solo per restare in forma e per esibire un fisico perfetto sulla spiaggia. D’estate sono importanti anche gli alimenti che aiutano ad ottenere una tintarella sana e dorata.
La stagione calda porta con sé la voglia di perdere peso, ma anche di avere un abbronzatura invidiabile e a prova di scottatura.
Chi ha la pelle sensibile, in particolare, prima di esporsi al sole dovrebbe iniziare a mangiare quegli alimenti che proteggono la pelle dai raggi UV e aiutano a incrementare la melanina.
Gli alimenti che fanno aumentare l’abbronzatura sono utili pure per proteggere la pelle dal sole ed evitare bruciature, eritemi, malattie sistemiche dell’epidermide e più semplicemente anche le temutissime rughe.

Secondo alcuni studi, i cibi di colore giallo e arancio sono tra i migliori per ottenere una abbronzatura perfetta e per di più fanno bene alla salute in quanto ricchi di betacarotene, antociani, proantocianidine, vitamina E e vitamina C. E quindi stimolano la produzione della melanina, che ci protegge dalla parte pericolosa dei raggi del sole.
I migliori in assoluto sono le carote, le arance, le pesche, il limone, radicchio, fragole, mango e pomodori.
Questi alimenti, poi, ci danno anche una mano a restare in forma, riducendo la temutissima e odiatissima ritenzione e reidratando il nostro corpo.
La frutta e la verdura hanno dunque un ruolo molto importante, come anche i cereali integrali e la quinoa, il sorgo, il farro integrale. Contengono fibre, e le fibre migliorano le funzioni intestinali favorendo l’eliminazione dei liquidi in eccesso.
Non dobbiamo demonizzare perciò i carboidrati integrali, molto utili anche questi, e le proteine, in modo particolare quelle del pesce.
In pieno stile Wellbeing, un metodo nutrizionale che lavora sull’attività del metabolismo basale senza mai perdere di vista la salute, in questo pe-riodo consiglierei, nell’arco di un mese, due giorni alla settimana di soli estratti di frutta e di verdura. Depurano, idratano, combattano gli inestetismi della cellulite e delle rughe e aiutano a perdere peso.

[/fusion_text][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]