Preziosi consigli di Patrizia Pellegrini

Naturopata Bioterapeuta Nutrizionale®

L’olio di oliva è conosciuto fin dall’antichità per le sue proprietà benefiche sulla pelle e sui capelli. I fenici lo battezzarono “oro liquido”, gli egizi lo usavano per ammorbidire la pelle e per rendere lucidi i capelli, nella Grecia antica gli atleti lo adoperavano per massaggi e frizioni.

E’ uno dei più ricchi di acido oleico (circa il 62%), il più abbondante tra gli acidi grassi monoinsaturi a lunga catena presenti nel nostro corpo, con grandi proprietà nutrienti ed emollienti per la pelle. Oltre all’acido oleico, l’olio d’oliva contiene circa il 15% di acido linoleico, il 15% di acido palmitico e il 2% di acido stearico. Contiene inoltre una frazione insaponificabile che va dall’1 al 2 %  che fornisce all’olio una significativa concentrazione di ingredienti attivi antiossidanti tra cui: composti fenolici, clorofilla, Vitamina E, fitosteroli  con azione riparatoria e antinfiammatoria e squalene, uno dei principali componenti della superficie della pelle.

L’olio extravergine d’oliva, essendo ricco di vitamine A ed E, acidi grassi insaturi e beta-carotene, è approdato dal mondo della cucina e del food a quello della cosmetica, in sintesi lo possiamo chiamare Bellezza dalla Natura”

L’olio è un potente antiossidante, e il fenomeno dell’invecchiamento della pelle è dovuto in gran parte all’azione distruttiva esercitata dai radicali liberi, i quali possono essere in qualche modo contrastati, sia indirettamente, attraverso il ricorso a degli alimenti altamente salutistici e con proprietà antiossidanti come l’olio di oliva, che, più direttamente, con degli interventi specifici e mirati a beneficio della pelle.

Ecco dunque l’impiego dell’olio di oliva in cosmetica, elemento di base per preparati cosmetici, utile a inibire il processo di ossidazione delle cellule della pelle in virtù della sua caratteristica attività foto-protettiva e anti-radicalica, ancheper la bellezza e la salute dei capelli: li nutre e li ammorbidisce, rigenera la fibra capillare e crea una guaina che li protegge da smog e agenti atmosferici, riesce a nutrire in profondità il bulbo pilifero irrobustendolo.

Come dire … l’olio  è salute in tavola ma anche bellezza sul nostro corpo.

Press: Cristina Vannuzzi

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Patrizia Pellegrini Naturopata Bioterapeuta Nutrizionale

Metodo Molecolare

Alimentazione Consapevole

Giornalista Pubblicista OdG della Calabria

Ambasciatrice della Dieta Mediterranea

Per appuntamento 333 999 55 32