Il pilota di Montieri porta a casa, assieme a Marco Nesti ed al volante della Renault Clio S1600, il primato di gruppo e tra le due ruote motrici, oltre all’ottavo posto assoluto.

Montieri, 24 ottobre 2022 – È stato un 7° Rally delle Colline Metallifere e della Val di Cornia dalle emozioni forti per Francesco Paolini, che allo sventolare della bandiera a scacchi ha conquistato il primato tra le due ruote motrici, oltre a firmare vittoria di gruppo RC3N e di classe, a cui si è aggiunta la ciliegina dell’ottava piazza assoluta, al volante della Renault Clio S1600 condivisa con Marco Nesti.

L’alfiere di Jolly Racing Team, che tornava al volante di una trazione anteriore dopo aver ben impressionato nella gara di casa, il Trofeo Maremma, con la Skoda Fabia, ed era al primo utilizzo dell’esemplare di Pool Racing, con l’assistenza di Laserprom 015, è partito subito bene, inserendosi nei primi 10 fin dai primi chilometri di gara, corsi con il fascino della notte e delle fanaliere supplementari a squarciare il buio, ma ha poi sofferto nella parte centrale di gara una crisi di freni, trovandosi con il pedale totalmente a fine corsa nella seconda parte di “Sassetta” e dovendo poi correre in difesa su “Monteverdi”. Il lavoro della squadra alla seguente assistenza è stato perfetto e, risolto il problema, Paolini, modificando anche il proprio stile di guida, ha così affrontato l’ultimo giro all’attacco, abbassando di diversi secondi i propri tempi e portando a casa il risultato auspicato alla vigilia.

“Non è sicuramente stata una gara facile, ma abbiamo ottenuto quello che volevamo – le parole di Francesco Paolini – Siamo partiti bene, lavorando già dallo shakedown per mettere a punto l’assetto della macchina e capire le peculiarità di questo esemplare, che utilizzavo per la prima volta. Nelle prime due prove ci siamo portati subito nella top ten, salendo di una posizione nel primo giro di domenica. Nelle due prove centrali è emerso il problema ai freni: probabilmente sono stato troppo aggressivo, e su “Sassetta” ho avuto lo spavento di rimanere completamente senza freni, di conseguenza ho alzato il piede e su “Monteverdi” non ho forzato per paura di ritrovarmi nella stessa situazione. I ragazzi dell’assistenza mi hanno poi rimesso in condizione di correre in sicurezza, e nell’ultimo giro abbiamo confermato la nostra posizione assoluta ed il primato tra le due ruote motrici e nel gruppo. Un sentito grazie a tutti i meccanici per lo splendido lavoro svolto, ai nostri partner, alla scuderia ed a Marco, ancora una volta perfetto nella gestione della gara.”

Nelle foto (free copyright Thomas Imagery): Paolini-Nesti in gara e la festa sul podio.

UFFICIO STAMPA FRANCESCO PAOLINI

THOMAS SIMONELLI

thomas.enrico@libero.it

thomas.simonelli@hotmail.com