FIRENZE – NOI SCUOLA ha indetto per venerdì 15 alle ore 10.30 davanti a USR TOSCANA una manifestazione di protesta per rivendicare i diritti dei lavoratori precari e contro le illegalità del ministro Bianchi: tacito annullamento di fatto del concorso abilitante DD 497/2020 – visto che proprio il 15 luglio ricorre il secondo infausto anniversario dalla scadenza delle iscrizioni al concorso da parte di circa centomila docenti precari e di ruolo, delle scuole statali e delle paritarie – e conseguente fattispecie di peculato, per distrazione dalla destinazione di legge della somma di oltre un milione di euro delle iscrizioni (15 euro procapite).