COMUNICATOSTAMPA

La struttura versiliese presenzierà al 12° Liburna Terra con l’intento di cucirsi addosso lo scudetto tricolore del CIRT R1, schierando la Renault Clio Rally5, gestita per MC Racing, e Mattia Zanin.

Massarosa, 2 novembre 2021 – Non si arresta la campagna tricolore di NDM Tecno, pronta ad affrontare un nuovo weekend agonistico al 12° Liburna Terra, ultimo atto sia del Campionato Italiano Rally Sparco sia del Campionato Italiano Rally Terra, ed in programma venerdì 5 e sabato 6 novembre.

Sarà proprio la massima serie riservata alle gare sterrate a catalizzare le attenzioni del team capitanato da Leonardo Bertolucci, nel quale è ancora in ballo l’assegnazione dello scudetto tricolore riservato alle vetture R1. La classifica molto corta impone a NDM Tecno di giocare il tutto per tutto, e sugli sterrati dove fu protagonista il Rallye Sanremo mondiale la Renault Clio Rally5, gestita per conto di MC Racing, tornerà nelle mani di Mattia Zanin, già campione Under 25 R1 nel CIR. Il giovane alfiere di Vimotorsport, con Fabio Pizzol alle note, dovrà necessariamente vincere la propria classe, sperando allo stesso tempo che il diretto avversario non vada oltre il terzo posto, una condizione quindi che va oltre il risultato personale.

“Ci presentiamo al via del Liburna Terra con un solo obiettivo: vincere – le parole di Leonardo Bertolucci, titolare di NDM Tecno – Sui prestigiosi sterrati attorno a Volterra dovremo necessariamente puntare al successo, un risultato che, da solo, non ci garantirebbe comunque di cucirci addosso un altro scudetto. Noi, in ogni caso, andremo all’attacco, cercando di firmare l’ennesima vittoria di categoria, sperando che il nostro avversario diretto non vada oltre il terzo posto. Il nostro potenziale ci permette di essere positivi e fiduciosi, e poter celebrare un altro titolo sarebbe, senza dubbio alcuno, la ciliegina sulla torta di una stagione ricca di gioie.”

Il 12° Liburna Terra scatterà nella mattinata di venerdì 5 novembre, con la disputa dello shakedown, e nel primo pomeriggio sarà dato il via ufficiale alla gara, alle 14.00, direttamente dal parco assistenza di Peccioli. I concorrenti affronteranno i 2,36 km della prova d’apertura, la “Super Prova Speciale Tenuta di Canneto” in diretta televisiva, prima di far ritorno in assistenza e transitare in Piazza dei Priori a Volterra, per il controllo a timbro che precederà l’ingresso nel riordino notturno. Il clou delle sfide si disputerà sabato 6, con un doppio giro sulle prove di “Riparbella GM&C” (9,21 km), “Serraspina Copy System” (5,62 km) e “Ulignano Giesse Forniture” (13,08 km) ed un ulteriore terzo passaggio su queste ultime due, per un totale di 9 tratti cronometrati e 76,88 km validi per la classifica, su un percorso globale di 497,01 km. L’arrivo sarà a Volterra, in Piazza dei Priori, a partire dalle 16.30.

Nella foto (free copyright Thomas Imagery): Mattia Zanin e la Renault Clio Rally5 “griffata” NDM Tecno.

UFFICIO STAMPA NDM TECNO

THOMAS SIMONELLI

thomas.enrico@libero.it

thomas.simonelli@hotmail.com