COMUNICATOSTAMPA

Il team versiliese archivia con una strepitosa “top 15” la gara maremmana, utile test per cementare il feeling tra la Renault Clio Rally5, gestita in campo gara per MC Racing, e Mattia Zanin.

Massarosa, 25 ottobre 2021 – Un nuovo esaltante weekend per NDM Tecno è andato in scena sugli asfalti del 45° Trofeo Maremma, dove la squadra versiliese era presente con la Renault Clio Rally5, gestita in campo gara per conto di MC Racing.

A rappresentare la struttura di Leonardo Bertolucci, al volante della vettura della Losanga, c’era il fresco campione italiano R1 Under 25 Mattia Zanin, impegnato in una gara test per valutare le ultime soluzioni di assetto. Il giovanissimo alfiere di Vimotorsport, affiancato dal fidato Fabio Pizzol, ha condotto una gara esemplare, e nel confronto riservato alle due ruote motrici ha sfiorato il podio, preceduto soltanto da tre S1600, vetture con ben più cavalli a disposizione, chiudendo in 15° posizione assoluta e con la scontata vittoria in classe R1. Al di là del risultato assoluto, questa occasione, libera dai pensieri di campionato, doveva servire al 20enne di Conegliano per lavorare ulteriormente sulle regolazioni della vettura, proseguendo sulla strada intrapresa nei test effettuati prima del Due Valli, e durante i chilometri del rally maremmano pilota e squadra hanno lavorato in sinergia, intervenendo su alcuni dettagli di setup ed archiviando la giornata con estrema soddisfazione, anche e soprattutto in ottica futura.

Siamo veramente contenti, è andato tutto come speravamo, forse anche qualcosa in più – le parole di Leonardo Bertolucci, titolare di NDM Tecno – Abbiamo scelto questa gara per permettere a Mattia di lavorare sulla vettura al di fuori del contesto tricolore, e quindi non vincolato dall’ottica campionato, mettendo al tempo stesso a confronto il pacchetto tecnico (auto e pilota) con una gara regionale. Il bilancio è assolutamente roseo: Mattia si è dimostrato, se mai ci fossero ancora dubbi, un pilota su cui puntare, intelligente, rapido nel capire dove intervenire e molto veloce, e la sua performance è stata la riprova di cosa si può ottenere con questa vettura, che è sia una “nave scuola” per crescere, sia un mezzo con il quale si possono impensierire avversari dotati di mezzi con maggior cavalleria e due ruote motrici in più. Se guardiamo la classifica assoluta, ci hanno preceduto soltanto le vetture di top class e le S1600: con una Rally5, entrare nei primi 15 assoluti, e sfiorare il podio di 2RM, non è affatto male!”

Nella foto (free copyright Thomas Imagery): Zanin-Pizzol impegnati al 45° Trofeo Maremma con la Renault Clio Rally5 “griffata” NDM Tecno.

UFFICIO STAMPA NDM TECNO

THOMAS SIMONELLI

thomas.enrico@libero.it

thomas.simonelli@hotmail.com