COMUNICATOSTAMPA

Il team di Lamporecchio chiude quarto in R2B con la Peugeot 208, affidata a Iozzia-Pettinari, e quinto in N2 con la Peugeot 106 S16 N2 di Fichi-Fichi, mentre la Renault Clio Williams A7 di Bonuccelli-Favali è stata messa KO da una leggera toccata.

Lamporecchio (PT), 21 settembre 2021 – Le mutevoli condizioni meteo hanno giocato un ruolo fondamentale per i risultati sportivi di Masino Motorsport al 39° Rally Casciana Terme, andato in scena lo scorso weekend.

La miglior performance è arrivata da Donato Iozzia, che ha elevato al quarto posto di classe R2B la Peugeot 208 del team presieduto da Enrico Masi. L’alfiere di Art Motorsport 2.0, affiancato da Daniele Pettinari, era al debutto con la vettura francese, dopo essere rientrato alle gare quest’anno, proprio grazie a Masino Motorsport, dopo 9 anni, e la pioggia, giunta a metà gara, non lo ha quindi certamente aiutato. Iozzia si è comunque messo in luce, progredendo con il passare dei chilometri, e senza il tempo perso sulla PS4 si sarebbe giocato la medaglia di bronzo, nel contesto di classe.

Quinto posto tra le N2, nella gara di casa, per Matteo e Fabio Fichi, ai quali il team pistoiese cura in campo gara la Peugeot 106 S16 di proprietà. L’equipaggio “famigliare” della Squadra Corse Città di Pisa, con il giovane Matteo al volante ed il padre alle note, è stato fortemente limitato dal disputare l’intera prima tornata di prove con gomme da asciutto sotto la pioggia, iniziata a cadere proprio quando si trovavano allo start della PS1. Con intelligenza si sono tenuti fuori dai guai, andando in progressione e chiudendo a ridosso del quarto posto.

Ancora sfortuna, invece, per Samuele Bonuccelli, al volante della Renault Clio Williams A7 condivisa con Valerio Favali. Il pilota versiliese, portacolori di Rally Revolution +1, alla seconda apparizione dopo 5 anni di inattività, è incappato in una leggera toccata sulla PS1, che ha piegato il ponte posteriore della vettura a sua disposizione. Con attenzione, è riuscito a proseguire la sua gara, disputando anche la prova successiva, dovendo però alzare bandiera bianca in assistenza.

Il meteo non ci ha sicuramente aiutato – le parole di Enrico Masi, titolare di Masino Motorsport – La Peugeot 208 R2B è una vettura molto professionale, ed utilizzarla sul bagnato, al debutto, non è affatto semplice: Donato è stato intelligente, evitando eccessi, e solo un pizzico di sfortuna gli ha negato il podio di classe. Sfortuna che ha visto benissimo sia i Fichi, “obbligati” a correre sotto la pioggia con gomme da asciutto, sia Bonuccelli, costretto al ritiro per una banale toccata. Siamo comunque contenti di come si sono comportate le nostre vetture, e guardiamo già ai prossimi impegni, visto che avremo le vetture impegnate anche il prossimo fine settimana.”

Nelle foto (free copyright Sonia Ferrari): Iozzia-Pettinari, Fichi-Fichi e Bonuccelli-Favali con le vetture “griffate” Masino Motorsport.

UFFICIO STAMPA MASINO MOTORSPORT

THOMAS SIMONELLI

thomas.enrico@libero.it

thomas.simonelli@hotmail.com