COMUNICATOSTAMPA

Il team di Massarosa sarà ai nastri di partenza della prima prova del Campionato Italiano Rally Terra, il 28° Rally Adriatico, con la Renault Clio Rally5, gestita per conto di MC Racing, portata in gara da Piergiorgio Barsanti e Cristian Pollini.

Massarosa (LU), 20 aprile 2021 – Una nuova, esaltante sfida è pronta per NDM Tecno, che nel prossimo fine settimana, venerdì 23 e sabato 24 aprile, sarà presente al primo round del Campionato Italiano Rally Terra. Sui veloci sterrati caratterizzanti il percorso del 28° Rally Adriatico, nei dintorni di Cingoli (MC), la struttura versiliese sarà infatti al via con la Renault Clio Rally5, vettura gestita in campo gara per conto di MC Racing. Sarà ancora un impegno “tricolore”, quindi, dopo il secondo posto di Sanremo nel contesto del campionato italiano R1, a caratterizzare la programmazione sportiva della squadra di Leonardo Bertolucci, che al volante della propria vettura vedrà impegnato l’esperto pilota della montagna pistoiese Piergiorgio Barsanti, reduce da un secondo ed un primo posto di classe al Valle del Tevere ed al Val d’Orcia, affiancato, come sempre, da Cristian Pollini, difendendo i colori della Eventi Sport Racing.

Dopo l’esaltante secondo posto di Sanremo, nel campionato italiano assoluto, siamo pronti alla sfida del CIRT – le parole di Leonardo Bertolucci, titolare di NDM Tecno. Assieme a Piergiorgio abbiamo iniziato un percorso “a tutta terra”, con un ottimo approccio ed ampi progressi al Valle del Tevere ed al Val d’Orcia, e siamo curiosi e fiduciosi di vedere quali riscontri avremo da questo impegno. La nostra Renault Clio Rally5 è pronta, noi altrettanto e non vediamo l’ora di gettarci nella mischia e dimostrare il nostro potenziale.”

Anche Piergiorgio Barsanti è carico alla vigilia della gara. “Sono felice di proseguire l’apprendistato con la Renault Clio Rally5 e con i fondi bianchi. Ho affrontato due gare, Valle del Tevere e Val d’Orcia, con due tipologie di sterrato diverse tra loro, e ho capito che la mia guida deve ancora cambiare, cercando di dimenticare le linee a cui mi ero abituato a tenere nei rally su asfalto. La macchina gestita da NDM Tecno è sicuramente una garanzia, e spero di poterla sfruttare al meglio sui velocissimi sterrati dell’Adriatico. Cercherò di mettere in pratica i consigli del team, sperando di ottenere ancora una volta un buon risultato.”

Il 28° Rally Adriatico vivrà le sue prime fasi preliminare venerdì 23 aprile, con in programma ricognizioni, verifiche sportive e tecniche e la disputa dello shakedown, il primo approccio con le vetture da gara. Lo start alla manifestazione verrà dato l’indomani, sabato 24, alle 7.31, direttamente dal parco assistenza, ubicato a Jesi. Saranno in programma 9 prove speciali, i tre diversi tratti “Colognola” (5,40 km), “Panicali” (5,24 km) e “Dei laghi” (10,93 km) tutte da ripetere tre volte, per 64,71 km di sfide cronometrate, a fronte di un percorso globale di 281,73 km. La bandiera a scacchi sventolerà, dalle 18.30, in Piazza Vittorio Emanuele II a Cingoli.

Nelle foto (free copyright Sergio Soavi): l’equipaggio Barsanti-Pollini con la Renault Clio Rally5 “griffata” NDM Tecno ed un primo piano di Piergiorgio Barsanti.

UFFICIO STAMPA NDM TECNO

THOMAS SIMONELLI

thomas.enrico@libero.it

thomas.simonelli@hotmail.com