COMUNICATOSTAMPA

La struttura versiliese sarà protagonista al 12° Rally della Val d’Orcia con la Renault Clio Rally5, gestita in campo gara per MC Racing, e pilotata, sugli sterrati senesi, da Piergiorgio Barsanti, in coppia con Cristian Pollini.

Massarosa (LU), 22 marzo 2021 – Sarà ancora lo sterrato a caratterizzare il prossimo appuntamento agonistico di NDM Tecno, la struttura versiliese presieduta da Leonardo Bertolucci. Sui fondi bianchi attorno a Radicofani, nella campagna senese, andrà in scena il 12° Rally della Val d’Orcia, terzo atto del Challenge Raceday Rally Terra,in programma sabato 27 e domenica 28 marzo, dove prenderà il via anche la Renault Clio Rally5 che NDM Tecno gestisce per conto di MC Racing. Ad esaltare le peculiarità della vettura della Losanga ci penserà, ancora una volta, l’esperto pilota della montagna pistoiese Piergiorgio Barsanti, reduce da un buon secondo posto di classe al Valle del Tevere, sua prima volta al volante della vettura preparata nell’officina di Massarosa. Ad affiancare il portacolori della Eventi Sport Racing sarà, come sempre, Cristian Pollini.

Siamo felici che Piergiorgio, dopo il Valle del Tevere, abbia scelto di proseguire in questa esperienza – le parole di Leonardo Bertolucci, titolare di NDM Tecno – anche in virtù di quanto fatto vedere sugli sterrati aretini un mese fa. L’obiettivo di squadra sarà proseguire questo trend positivo, offrendo a Barsanti le giuste indicazioni tecniche per trarre il massimo dalla vettura. Il Val d’Orcia è conosciuto per le sue prove veloci, ma al tempo stesso impegnative a livello meccanico, e sarà quindi un valido banco di prova per la nostra Renault Clio Rally5.”

Lo stesso Piergiorgio Barsanti si mostra carico alla vigilia della gara. “Il Rally della Val d’Orcia sarà un’importante occasione per proseguire il mio apprendistato su terra con la Renault Clio Rally5. Al Valle del Tevere, pur ottenendo un secondo posto di classe che è andato oltre le nostre aspettative, ho constatato che il potenziale del binomio auto-pilota può dare sicuramente risultati migliori. Cercherò di mettere in pratica i preziosi consigli dei ragazzi di NDM Tecno, e dopo aver analizzato i dati della telemetria di evitare gli errori commessi al debutto con la vettura. Vedremo cosa riusciremo a fare!”

Il 12° Rally della Val d’Orcia si animerà sabato 27 marzo, con la disputa dello shakedown, dalle 12 alle 18, mentre la gara vera e propria sarà tutta concentrata domenica 28 marzo. Saranno 6 le prove speciali in programma, due tratti da ripetere tre volte ciascuno. In particolare, i teatri delle sfide saranno “San Casciano dei Bagni” di 6,58 km e “Piancastagnaio”, lunga 11,05 km nei primi due passaggi ed accorciata a 6,47 nell’ultima ripetizione, prova conclusiva del rally. Saranno quindi 48,31 km di sfida al cronometro, su un percorso totale di 232,12 km, incentrati attorno alla Zona Industriale Val di Paglia, dove saranno ubicati assistenza, riordino, partenza (dalle 7.31) ed arrivo finale, dalle 16.43.

Nella foto (free copyright Thomas Simonelli): l’equipaggio Barsanti-Pollini con la Renault Clio Rally5 “griffata” NDM Tecno.

UFFICIO STAMPA NDM TECNO

THOMAS SIMONELLI

thomas.enrico@libero.it

thomas.simonelli@hotmail.com