Nonostante gli incredibili progressi compiuti negli ultimi anni nel campo delle neuroscienze, rimane ancora difficile per chiunque affrontare emozioni negative come la tristezza, la rabbia e la paura, le stesse che tutti noi stiamo provando in seguito alla pandemia di coronavirus che sta imperversando nel paese. Questo succede a causa di un atteggiamento di rimozione che le inquadra come qualcosa di inutile nel migliore dei casi, se non addirittura di patologico. Il libro degli autori Ciuffardi e Perissi, esperti nella psicologia delle emozioni e della percezione del tempo, che è appena uscito per la casa editrice Meltemi cerca proprio di rispondere alla domanda se le emozioni negative siano davvero così dannose come possano sembrare a prima vista oppure se, al contrario, possano essere degli strumenti essenziali per diventare persone migliori e più consapevoli circa il proprio carattere e capacità personali. Il viaggio nella sfera delle emozioni sarà accompagnato da citazioni letterarie, cinematografiche e artistiche per descrivere al meglio le mutevoli sfumature dell’esperienza umana. Un libro che sicuramente potrà essere di grande aiuto ai lettori per affrontare le conseguenze psicologiche che questa crisi sembra aver generato a vari