PESCIA – In terra toscana, a Pescia, nota per il suo patrimonio di giardini storici e per una lunga tradizione di florovivaismo d’eccellenza, è aperto al pubblico il giardino all’italiana della Villa Guardatoia, dimora storica della prima metà del ‘600, ancora oggi di proprietà della famiglia Cecchi de Rossi.
Vicinissimo in linea d’aria allo Storico Giardino Garzoni e al Parco di Pinocchio, il Giardino di Villa Guardatoia può costituire per chi visita la zona un momento di pace e relax tra piante anche antiche come rose, camelie, ortensie, e all’ombra di cipressi secolari nel vicino bersò.  Abbinate alle visite, le degustazioni del Vinsanto “Tre Chiodi “doc Bianco della Valdinievole”, del vino rosso e bianco Igt toscano e dell’olio extravergine d’oliva, tutti prodotti a chilometro zero nell’azienda di famiglia, Marzalla (www.marzalla.it). Inoltre, tante attività, come musica e proiezioni di film in giardino, laboratori per bambini,
Prima apertura  il 2 e 3 giugno, in occasione dell’iniziativa Incontriamoci in Giardino organizzata dall’Associazione Parchi e giardini italiani nell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale.

Per le date da settembre: http://www.villaguardatoia.com

Giardino Guardatoia su Facebook e Instagram, Giardino_guardatoia su Twitter.

Ingresso 5 euro, bambini gratis

Contatti: Martina Cecchi de Rossi, 348 3678778, mail info@villaguardatoia.com