[fusion_builder_container hundred_percent=”no” equal_height_columns=”no” menu_anchor=”” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” class=”” id=”” background_color=”” background_image=”” background_position=”center center” background_repeat=”no-repeat” fade=”no” background_parallax=”none” parallax_speed=”0.3″ video_mp4=”” video_webm=”” video_ogv=”” video_url=”” video_aspect_ratio=”16:9″ video_loop=”yes” video_mute=”yes” overlay_color=”” video_preview_image=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” padding_top=”” padding_bottom=”” padding_left=”” padding_right=””][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ layout=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” border_position=”all” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding_top=”” padding_right=”” padding_bottom=”” padding_left=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”small-visibility,medium-visibility,large-visibility” center_content=”no” last=”no” min_height=”” hover_type=”none” link=””][fusion_text]

A cura della redazione – È stato inaugurato presso l’Università degli studi di Cagliari il Centro di simulazione medica avanzata. Si tratta un metodo attraverso il quale gli studenti e gli specializzandi dell’ateneo potranno usare speciali manichini, al posto dei pazienti in carne e ossa, per approfondire le lezioni e mettere in pratica quanto appreso. Queste alcune dichiarazioni della rettrice Maria Del Zompo: “L’ateneo continua la sua attività di innovazione della didattica di tutte le facoltà. Si tratta dell’avvio ufficiale di un centro già dotato di strumenti all’avanguardia per la didattica. Questo è solo un primo passo, adesso l’ateneo e la facoltà di medicina e chirurgia esploreranno metodologia più vicine alla realtà virtuale. Il nostro obiettivo è formare specialisti sempre più preparati, anche grazie all’interazione sempre più proficua con l’Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari”.
Anche il presidente della Facoltà di Medicina e Chirurgia, Gabriele Finco, ha espresso alcuni concetti interessanti: “Sarà un centro di didattica formativa per le molteplici figure sanitarie che usciranno dall’Università, dove condividere e sviluppare le diverse competenze della formazione postlaurea”.

[/fusion_text][/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]