FIRENZE – Si è disputata a Firenze domenica 30 luglio la mitica Coppa Cobram (‘Fantozzi contro tutti’), un modo per salutare, a poche settimane dalla sua scomparsa, il grande Paolo Villaggio. La prima edizione della manifestazione è stato organizzata dall’associazione Rondinella del Torrino di Firenze e dai curatori della pagina facebook Coppa Cobram e Uisp. Il percorso, di circa 12 km,è stato pensato in modo tale da rievocare il tracciato originale. Partenza dai giardini della Rondinella del Torrino in direzione porta Romana, passaggio da piazzale Michelangelo (stato ribattezzato per l’occasione Cima del diavolo), discesa verso piazza Ferrucci e proseguimento lungo l’Arno, sfiorando il Ponte Vecchio. Ai partecipanti è stata inoltre distribuita al rifornimento la ‘bomba’ ed è anche stata allestita la Trattoria al Curvone, ospiti compresi. Tanti i partecipanti, tutti rigorosamente dotati di abbigliamento a tema su imitazione dei personaggi del film.

Al termine della Coppa è prevista una cena con menu a tema:

  • frittatona di cipolle,
  • spaghetti alla Montecristo,
  • polpette di Bavaria del dottor Birkenmayer,
  • contorno di piselloni alla mandrillo,
  • pastrocchio di cioccolato
  • birrone gelato